Le tempistiche medie per ottenere via email una copia del certificato di residenza sono di circa 20 giorni lavorativi.
L'originale cartaceo del documento sarà inviato all'indirizzo di spedizione che indicherai in fase di richiesta e i tempi di consegna dipendono dal tipo di spedizione selezionata.

Prontocatasto richiede i certificati direttamente agli Uffici Comunali italiani e pertanto le tempistiche possono variare in base ai tempi di risposta di ogni ufficio. In relazione ai certificati storici, a causa delle disposizioni per il COVID-19, alcuni Uffici Comunali hanno sospeso o rallentato le ricerche negli archivi cartacei con conseguente ritardo nei tempi di rilascio.

Si fa inoltre presente che possono verificarsi ritardi causati da disservizi della banca dati telematica del Comune di richiesta o ritardi dovuti a disservizi dei gestori delle piattaforme informatiche coinvolte. Pertanto tale tempistica è da ritenersi puramente indicativa e non impegna a nessun titolo Prontocatasto.

Il servizio è attivo dal lunedì al sabato dalle ore 08:00 alle ore 21:00, festività escluse.
E' comunque possibile effettuare la richiesta del certificato in qualsiasi orario; le richieste pervenute al di fuori degli orari di apertura verranno lavorate a partire dalle ore 08:00 del primo giorno lavorativo disponibile.

Una copia del documento relativo al servizio richiesto, l'eventuale fattura ed ogni altra comunicazione saranno inviate all'indirizzo email che indicherai nei dati di fatturazione.

Modalità di richiesta
Per richiedere un certificato di residenza occorre obbligatoriamente selezionare provincia e comune di residenza del soggetto da ricercare nonchè valorizzare il suo nome, cognome, data di nascita e codice fiscale.
E' inoltre possibile scegliere tra le tipologie:
- semplice
- storico, nel qual caso si dovranno obbligatoriamente valorizzare l'anno iniziale e finale della ricerca
- A.I.R.E. (anagrafe popolazione italiana residente all'estero), nel qual caso la provincia e il comune da selezionare saranno quelle presso cui il soggetto era residente prima di andare all'estero.

Prontocatasto si riserva di poter chiedere al Cliente, in un qualunque momento successivo all'acquisto del servizio, documentazione aggiuntiva per quegli Uffici Comunali che ne facciano richiesta.

Dati di spedizione
Selezionare una tra le tipologie di spedizioni presenti.
Per le spedizioni sul territorio italiano occorre obbligatoriamente valorizzare il nome e cognome o la denominazione del destinatario, l'indirizzo preciso di spedizione completo di CAP nonchè la provincia ed il comune di destinazione.
Per le spedizione all'estero occorre obbligatoriamente selezionare la nazione di destinazione tra quelle disponibili, inoltre occorre obbligatoriamente valorizzare il nome e cognome o la denominazione del destinatario, l'indirizzo preciso di spedizione completo di CAP e la località di destinazione.

Il prezzo per ottenere il servizio è di € a cui vanno aggiunti l'IVA calcolata al 22% e i tributi pari a € che sono IVA esenti.

Il prezzo totale è dunque di € ed include già l'invio per posta semplice in l'Italia dell'originale del documento.

Selezionando una diversa tipologia di spedizione ne andrà aggiunto il relativo costo mostrato nel riepilogo.

Nel caso di certificato di residenza storico il comune di ricerca potrebbe richiedere un costo aggiuntivo per ogni indirizzo presente nel documento, in tal caso Prontocatasto provvederà ad avvisare dell'integrazione da corrispondere.

Il costo del servizio verrà addebitato anche nel caso in cui la ricerca con i dati forniti dia esito negativo.
Nel caso in cui il soggetto non fosse più residente nel comune indicato verrà rilasciato un certificato contenente il comune verso il quale il soggetto ha trasferito la residenza.

Il certificato di residenza è un documento pubblico rilasciato dall'Ufficio Anagrafe del Comune che riporta l'attuale indirizzo di residenza del soggetto della ricerca nonchè i dati anagrafici quali nome, cognome, data e luogo di nascita.

Il certificato di residenza storico riporta invece gli eventuali cambi di indirizzi di residenza effettuati nel medesimo comune all'interno di un determinato intervallo di date.

Il certificato contiene i dati relativi al solo comune indicato di residenza nella richiesta, pertanto non saranno presenti informazioni su altri comuni.

Tale certificato può essere liberamente richiesto su tutti i comuni del territorio nazionale da qualsiasi cittadino ed ha validità di 6 mesi dal momento del rilascio. Il certificato storico di residenza ha validità illimitata.
  Inserisci i dati di ricerca
Riepilogo costi

:  €

Spedizione:  €

IVA (22%):  €

Tributi (IVA esenti):  €

Totale:  €